REGGIO EMILIA - Madonna dissacrata, l'Udc chiede censura del Consiglio provinciale

REGGIO EMILIA - Madonna dissacrata, l'Udc chiede censura del Consiglio provinciale

REGGIO EMILIA - "Il Consiglio Provinciale di Reggio Emilia, vista la volgare dissacrazione dell'immagine della Madonna attuata in questi giorni per pubblicizzare, anche nelle scuole, una serata danzante in un locale cittadino, come riportato con ampiezza dalla stampa, la censura come volgare e inaccettabile perché offensiva non solo del sentimento religioso cristiano, ma anche dello spirito laico, consapevole che nella libertà religiosa risiede una libertà fondante la democrazia del nostro paese". E' l'impegno richiesto al Consiglio provinciale, con un ordine del giorno presentato oggi, dal presidente del Gruppo consiliare dell'Udc, Tarcisio Zobbi. Nel documento, si afferma anche che "la libertà religiosa, posta a fondamento delle libertà dalla nostra costituzione, è anche libertà.dall'offesa e dal dileggio e si realizza nel pieno rispetto anche delle immagini e dei simboli religiosi", sottolineando come "non sia la prima volta che tali episodi avvengono nella nostra città ad opera del medesimo ambiente" e come "tale dissacrazione avvenga alla vigilia della festività dell'Immacolata Concezione, festa molto cara al sentimento religioso del nostro paese".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -