Reggio Emilia: manodopera clandestina, denunciata imprenditrice cinese

Reggio Emilia: manodopera clandestina, denunciata imprenditrice cinese

REGGIO EMILIA - Impiegava connazionali clandestini nel suo laboratorio tessile. Un'imprenditrice cinese di 25 anni, residente a Cavriago, è stata denunciata dai Carabinieri dell'Ispettorato del Lavoro dell'Ausl di Montecchio per aver favorito la presenza di clandestini in Italia e per occupazione di manodopera clandestina.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tre connazionali sono finiti in manette poiché già in possesso di un provvedimento di espulsione. Durante i controlli dei militari, inoltre, sono emerse violazioni amministrative in tema di lavoro, carenze igienico sanitarie e violazioni delle norme sulla sicurezza negli ambienti di lavoro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -