Reggio Emilia: prelievi indebiti con la carta dello zio, denunciata 30enne

Reggio Emilia: prelievi indebiti con la carta dello zio, denunciata 30enne

Reggio Emilia: prelievi indebiti con la carta dello zio, denunciata 30enne

REGGIO EMILIA - Ha ‘rubato' allo zio il bancomat, con il quale ha effettuato ben sette prelievi di contante per un totale di quasi 2mila euro. Ad incastrarla sono state le telecamere di sorveglianza a circuito chiuso di un istituto di credito dove si era recata per effettuare un prelievo allo sportello automatico. Nei guai è finita una giovane di 30 anni, denunciata in stato di libertà per utilizzo indebito di carta bancomat. E' quando accaduto a Baiso, in provincia di Reggio Emilia.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini dei Carabinieri della locale stazione sono iniziate in seguito alla denuncia sporta dal titolare della carta, un artigiano di 50 anni, che si era accorto dell'utilizzo indebito della tessera magnetica. Complessivamente erano stati effettuati ben sette prelievi, per un totale di quasi 2mila euro. I militari, grazie alle telecamere a circuito chiuso di un banca, sono riusciti ad identificare e a denunciare la colpevole, con grande sorpresa dello zio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -