Reggio Emilia: presunte molestie a studentesse, insegnante a processo

Reggio Emilia: presunte molestie a studentesse, insegnante a processo

REGGIO EMILIA - Si è aperto mercoledì nel tribunale di Reggio Emilia il processo a Pino La Monica, l'insegnante-attore di 35 anni che è stato arrestato dai Carabinieri con l'infamante accusa di violenza sessuale su undici studentesse minorenni e detenzione di materiale pedo-pornografico. Alcune delle famiglie si sono costituite parte civile.

 

Nel computer del 35enne vennero ritrovate circa 400 immagini pedo-pornografiche, che La Monica ha sempre sostenuto di averle scaricate da internet per la preparazione di uno spettacolo contro il dilagante fenomeno della pedofilia.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un fenomeno che ha coinvolto in ogni modo anche l'educatore, che in merito all'accusa di violenza sessuale si è sempre difeso sostenendo che i 'giochi' fatti con alcune bambine delle scuole medie avevano lo scopo di incentivare la capacità comunicativa dei piccoli studenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -