REGGIO EMILIA - Progettare insieme il futuro del territorio: il 4 luglio conferenza per il nuovo Ptcp

REGGIO EMILIA - Progettare insieme il futuro del territorio: il 4 luglio conferenza per il nuovo Ptcp

REGGIO EMILIA - "Progettare insieme il futuro del territorio": è questo l'obiettivo che si è data la Provincia di Reggio in occasione della stesura del nuovo Ptcp, il Piano territoriale di coordinamento provinciale che rappresenta uno degli strumenti di pianificazione più importanti - in pratica è una sorta di "super-Psc" provinciale - per lo sviluppo del nostro territorio.


Un lavoro tanto delicato e complesso, che la Provincia conta di portare a compimento anche attraverso una serie di momenti di confronto sul ruolo della pianificazione quale strumento per una crescita solidale, qualitativa e rispettosa dell'ambiente e delle identità locali, a partire dalla Conferenza di pianificazione che si terrà mercoledì 4 luglio alla Sala degli Specchi del Teatro Municipale a partire dalle 9.15. Dopo la presentazione delle linee strategiche e degli obiettivi del Piano da parte della presidente della Provincia, Sonia Masini, alle 9.45 l'architetto Anna Campeol, dirigente del Servizio Pianificazione territoriale e ambientale della Provincia, illustrerà quadro conoscitivo e chiavi di lettura del Ptcp. Alle 10.15 saranno quindi due economisti di livello nazionale - il professor Livio Barnabò (amministratore delegato di Pegroup, gruppo italiano di consulenza strategica specializzato nella gestione dei processi di posizionamento competitivo delle aziende e dei sistemi economici locali) ed il professor Aldo Bonomi (direttore di A.A.Ster, Consorzio che da oltre vent'anni si occupa di ricerca partecipata) - ad aprire una sessione che offrirà spunti di riflessione certamente importanti in particolare su vocazioni ed ambiti dell'economia reggiana, così come le relazioni (ore 11.10) dell'architetto Elisabetta Cavazza, esperta in analisi e progettazione del paesaggio, e del professor Alessandro Balducci del Politecnico di Milano, su storie e identità di Reggio Emilia. L'intervento del prof. Balducci, in particolare, sarà incentrato sulla partecipazione: riporterà risultati delle interviste svolte a 80 reggiani rappresentativi dei vari settori economico-sociali, delle professioni, del terzo settore e delle Pubbliche amministrazioni. Dalle 11.50 prenderanno quindi la parola altri esperti che hanno collaborato alla definizione dei documenti preliminari al Ptcp, ovvero i professori Roberto Gambino del Politecnico di Torino, Giorgio Vitillo del Politecnico di Milano e Sergio Malceschi dell'Università di Pavia, che si soffermeranno in particolare su coerenze ed equilibri possibili tra paesaggio, ambiente e insediamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla Conferenza di pianificazione la Provincia ha invitato le associazioni economiche e sociali, nonché esponenti di istituzioni e portatori d’interesse, per sottolineare l’importanza del processo di governo del territorio che viene avviato e che deve coinvolgere l'intera società reggiana. I documenti di lavoro saranno consegnati nel corso della seduta, in formato CD rom e saranno anche pubblicati sul sito internet della Provincia (www.provincia.re.it).


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -