Reggio Emilia: qualità dell'aria, torna il blocco del traffico

Reggio Emilia: qualità dell'aria, torna il blocco del traffico

REGGIO EMILIA - In seguito ai superamenti dei limiti di legge delle Pm 10 registrati nei giorni scorsi, secondo quanto previsto dall'accordo regionale sulla qualità dell'aria, giovedì 5 febbraio, a Reggio Emilia è confermato il blocco della circolazione di tutti i veicoli a motore (anche se provvisti di bollino blu) nel centro abitato dalle ore 8.30 alle 18.30.

 

Dalle limitazioni saranno esentate, tra le altre, le auto Euro 4 e Euro 5, i veicoli diesel dotati di filtro antiparticolato (di qualsiasi categoria euro), i veicoli condotti da persone con più di 65 anni, purché proprietari dell'auto, o da un loro famigliare ultrasessentacinquenne, le auto per il trasporto dei bambini da/per le scuole materne, gli asili nido e le scuole elementari, le auto elettriche, ibride o alimentate a gas metano e gpl, le auto con almeno 3 persone a bordo (car pooling).

 

Come previsto per i giovedì di "Blocco traffico", il servizio minibù delle linee E e G prolungherà le proprie corse. Il tratto del minibù E andrà dal Parcheggio Volo a piazzale Funakoshi mentre la linea G percorrerà il tragitto parcheggio Foro Boario-parcheggio centro commerciale Le Querce, passando dal Parcheggio di Via Cecati. La linea H, come di consueto, andrà dal Parcheggio Giglio fino all'ospedale Santa Maria Nuova.

 

I parcheggi accessibili attraverso i corridoi di attraversamento sono i seguenti: via Fratelli Manfredi (ex Foro Boario), Piazzale Europa (viale Ramazzini), via Kennedy (intersezione con via Hiroshima), via Emilia (intersezione con via Hiroshima-via Kennedy), via Inghilterra (intersezione con via Francia), via Amendola (via Emilia Est, piazzale Funakoshi), via Aristotele (zona Buco del Signore).

 


Misure antismog

 

Dal 7 gennaio scorso al 31 marzo 2009 (con esclusione dei giorni festivi) resteranno in vigore le misure antismog previste dall'accordo sottoscritto dalla Regione, dalle province e dai comuni dell'Emilia Romagna che superano i 50 mila abitanti. L'obiettivo è di risanare la qualità dell'aria e, in particolare, ridurre le concentrazioni di Pm10 in tutto il territorio regionale.

 

Dal 7 gennaio al 31 marzo 2009 sono previste le seguenti limitazioni al traffico:

 

dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30 non potranno circolare i veicoli: Euro 0 a benzina, Euro 0 ed Euro 1 a diesel, ciclomotori e motocicli Euro 0 a due tempi (anche se provvisti di bollino blu)

 

dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30 non potranno circolare i veicoli Euro 2 diesel (anche se provvisti di bollino blu)

 

tutti i giovedì, dalle 8.30 alle 18.30 blocco totale delle auto (salvo revoca, quando le previsioni sulle concentrazioni di polveri sottili nell'aria facciano prevedere valori inferiori al massimo consentito per legge. In caso di revoca rimangono comunque validi i divieti di circolazione per i veicoli Euro 0 a benzina; Euro 0, 1 e 2 a diesel; per i ciclomotori e motocicli Euro 0 a due tempi).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per sapere a quale categoria appartiene il proprio mezzo, i cittadini dovranno guardare alla lettera V.9 della carta di circolazione di nuovo tipo, mentre se di vecchio tipo, l'indicazione si trova nel riquadro 2. L'elenco completo delle Direttive Euro di riferimento è pubblicato all'indirizzo www.comune.re.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -