Reggio Emilia: smottamento sulla Ss63, Salsi (Pd) chiede chiarimenti in Regione

Reggio Emilia: smottamento sulla Ss63, Salsi (Pd) chiede chiarimenti in Regione

REGGIO EMILIA - La consigliera Laura Salsi (Pd) si rivolge alla Giunta in seguito al fenomeno franoso registrato in territorio reggiano sulla SS 63 nei pressi del ponte della Biola (località Cerreto). Causato dalle persistenti e abbondanti piogge, questo smottamento ha investito la sede stradale e paralizzato la circolazione, che è poi ripresa con notevoli disagi, a senso unico alternato, grazie all'intervento delle forze di polizia e della Protezione Civile. Salsi ricorda come già nel dicembre 2008 nel tratto reggiano della SS 63 una frana avesse interrotto la viabilità fra Emilia-Romagna e Toscana, lasciano isolati i centri di Cerreto Laghi e Cerreto Alpi, con gravi danni per la popolazione e per le attività turistiche.


La consigliera chiede alla Giunta di sollecitare l'ANAS affinché metta a disposizione risorse adeguate a ristabilire pienamente la viabilità, nonché a risolvere i problemi legati alla regimazione delle acque, e tutte le misure utili per la messa in sicurezza della popolazione. Salsi chiede, inoltre, alla Giunta di attivarsi affinché gli interventi di ripristino della viabilità siano dichiarati "di somma urgenza", per evitare ulteriori ritardi, che non farebbero che aumentare i danni già causati. A suo giudizio, il crollo di lunedì scorso si colloca "in un panorama di incuria, di provvedimenti assenti, di inadeguatezza della normale manutenzione" e non può essere annoverato quale fatalità, "ma ha responsabili precisi ed identificabili, nell'incuria dell'ANAS proprietaria della sede stradale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -