Reggio Emilia: spacciatore in manette dopo inseguimento

Reggio Emilia: spacciatore in manette dopo inseguimento

REGGIO EMILIA - E' stato ‘beccato' in flagrante mentre spacciava stupefacenti nei pressi della stazione di Scandiano. I Carabinieri della locale stazione hanno arrestato giovedì dopo un rocambolesco inseguimento un pregiudicato marocchino di 26 anni. L'uomo, infatti, per sfuggire alla cattura, si è messo a correre per strada, rischiando in più occasioni di esser investito.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo aver ingaggiato una colluttazione con i militari, infine ha tentato di scavalcare una recinzione metallica. Ma nell'occasione è rimasto impigliato provocandosi una profonda ferita alla gamba. A quel punto i carabinieri sono riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo per spaccio di sostanze stupefacenti, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo è stato medicato al pronto soccorso dell'ospedale di Scandiano. Poi è stato tradotto in carcere a Modena.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -