Reggio Emilia: spandimento liquami, ecco i divieti da rispettare

Reggio Emilia: spandimento liquami, ecco i divieti da rispettare

REGGIO EMILIA - Nei giorni scorsi si è tenuta in Provincia una riunione con le associazioni agricole e i liberi professionisti che operano nel settore per un aggiornamento sulla applicazione della recente normativa relativa allo spandimento liquami.

 

"E' bene ricordare ad aziende agricole, allevamenti, agricoltori e contoterzisti che operano nel settore che le norme, in questa materia, prevedono il divieto di spandimento dei liquami nel periodo invernale, come è sempre stato - spiegano all'Assessorato provinciale all'Ambiente - Anche quest'anno, per l'ultima volta, è tuttavia vigente il "periodo transitorio" previsto dalla Regione, che riguarda tutti gli allevamenti ad eccezione di quelli di grandi dimensioni dotati di Autorizzazione integrata ambientale (Aia)".

 

Per evitare di effettuare lo spandimento in periodi vietati, la Provincia ricorda pertanto  che per tutti gli allevamenti (suini, bovini, avicoli ecc.)  autorizzati allo spandimento dei liquami con Legge regionale 50/95 il divieto - sia per chi ha l'autorizzazione sia per chi ha una valida denuncia - comincia il 15 dicembre 2008 e termina il 28 febbraio 2009.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per gli allevamenti dotati di Autorizzazione integrata ambientale (Aia) i periodi di divieto cominciano invece prima - l'1 novembre 2008 - e terminano il 31 gennaio (nelle zone non vulnerabili) o il 28 febbraio (nelle zone vulnerabili).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -