REGGIO EMILIA - Tasse universitarie, interpellanza in Consiglio

REGGIO EMILIA - Tasse universitarie, interpellanza in Consiglio

REGGIO EMILIA - Un'interpellanza di Forza Italia sull'aumento delle tasse dell'Università di Modena e Reggio è stata trattata in sede di Consiglio Provinciale. Il documento è stato illustrato in aula dal consigliere Francesco Benaglia: "Per la prima rata dell’anno 2007/08 di un incremento di circa il 26 per cento rispetto alla prima rata del precedente anno 2006/07". Un aumento che secondo i consiglieri forzisti "per l’intero anno 2007/08, sarà presumibilmente più accentuato in quanto negli ultimi due anni la seconda rata in scadenza il 30 aprile è sempre stata superiore alla prima, con incrementi di circa il 16 per cento e il 32 per cento, rispettivamente per gli anni 2005/06 e 2006/07".


Nel documento si sottolineava poi che "che per le tasse d’iscrizione non sono previste riduzioni che tengano conto del profitto degli studenti" e che "il Fondo di finanziamento ordinario è stato incrementato in maniera insufficiente dal Ministero dell'Università e della Ricerca, soprattutto in relazione ai costanti aumenti della spesa per stipendi e delle spese di funzionamento".


Ai quesiti posti ha risposto l'assessore provinciale all'Istruzione Gianluca Chierici, ricordando che "sono previste sei fasce di retribuzione. Per alcuni studenti è infatti prevista la gratuità, mentre la media generale si attesta intorno ai 1500 euro". L'assessore Chierici ha confermato che "in effetti il fondo ordinario è stato incrementato in modo insufficiente e pertanto gli atenei devono far fronte a determinate spese in maniera diversa. Tengo a precisare che, sedendo nel Consiglio di amministrazione dell'Università in rappresentanza della Provincia, non ho votato a favore di questi aumenti, chiedendo che le risorse mancanti fossero raggiunte con minori spese". L'assessore Chierici si è però anche soffermato sul sistema di diritto allo studio: "L'80 per cento delle richieste di borse di studio vengono coperte e, sebbene si tratti di una percentuale notevole, l'obiettivo è quello di arrivare alla copertura totale".


Infine ha preso la parola il consigliere Francesco Benaglia, "ringraziando l'assessore per la relazione interessante" ed affermando di aver colto "che in pratica il Governo Prodi ha proseguito su quanto di negativo veniva a suo tempo attribuito al Governo Berlusconi".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -