Reggio Emilia: "Touch of Europe" arriva a Scandiano

Reggio Emilia: "Touch of Europe" arriva a Scandiano

REGGIO EMILIA - Dopo 11 anni torna in provincia di Reggio Emilia il Campo Internazionale Giovanile, promosso in collaborazione con le province di Albacete, Spagna, ed Enzkreis, Germania.

 

80 giovani, di età compresa tra i 18 e i 23 anni, provenienti da 10 nazioni europee - Spagna, Francia, Germania, Polonia, Croazia, Repubblica Ceca, Svezia, Irlanda, Ungheria - saranno a Scandiano dal primo al 18 agosto.

 

Al termine del campo, nella suggestiva cornice della Rocca di Scandiano, i ragazzi metteranno in scena uno spettacolo teatrale ispirato all'Orlando Innamorato di Matteo Maria Boiardo.

Per iscriversi basta rivolgersi ai comuni della provincia di Reggio Emilia che hanno stipulato gemellaggi con comunità straniere, oppure scaricare il modulo dal sito internet della Provincia di Reggio Emilia www.provincia.re.it., ed è possibile farlo fino al prossimo 20 giugno.

 

"Il campo rappresenta un importante momento di incontro tra i ragazzi provenienti da tutta Europa - ha affermato Gianluca Chierici, assessore provinciale all'istruzione, nel corso della conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa - è un'esperienza importante che quest'anno coinvolge anche i ragazzi del nostro istituto alberghiero Motti. saranno infatti loro a preparare i pasti durante i 18 giorni del Campo".

 

Il Campo Internazionale Giovanile, arrivato quest'anno all'edizione numero 21, ha creato nel corso degli anni una rete di amicizie fra giovani e di durature relazioni tra città e province. Lo scopo dell'iniziativa è quello di migliorare la comunicazione e la cooperazione fra paesi e persone.

 

In questo modo i giovani partecipanti, provenienti da paesi diversi, hanno l'opportunità di conoscersi e di confrontarsi, di scambiarsi idee ed opinioni e di scoprire nuove culture.

"Scandiano ha un forte interesse rispetto ai temi legati ai giovani - ha aggiunto l'assessore di Scandiano Nadia Lusetti - partecipare al campo significa infatti condividere per 2 settimane momenti di vita, attività e iniziative. I ragazzi saranno alloggiati in una delle nostre scuole primarie e per la loro accoglienza il Comune ha attivato una rete che coinvolge spazi diversi del Comune."

 

Silvia Basenghi e Carlo Cepelli, giovani organizzatori del campo e in passato partecipanti ad altre edizioni dell'iniziativa, hanno ribadito "che si tratta di un modo di costruire l'Europa attraverso i giovani, giovani che ne costruiscono il senso".

Il Campo permette infatti ai giovani di incontrarsi e dà loro la possibilità di sperimentare la convivenza in un contesto internazionale, di fare esperienze concrete nei workshops e di divertirsi.

 

Il rispetto reciproco è alla base di questa convivenza: rispetto sia delle specificità individuali che dei modi di vita e delle tradizioni dei vari paesi.

L'approccio culturale, sportivo o multimediale, proposto dai  vari workshops, non avviene attraverso momenti di studio e formazione intensiva, ma attraverso la scoperta del proprio talento e delle capacità nascoste; l'agire insieme risvegliando la fantasia, allargando gli orizzonti e promuovendo la collaborazione reciproca.

 

Le attività del 2008

 

I ragazzi lavoreranno per creare uno spettacolo ispirato all'Orlando innamorato di Matteo Maria Boardo che sarà rappresentato in pubblico al termine del campo. Come questo spettacolo sarà dipende da come i vari workshops si svilupperanno. Il punto principale sarà l'improvvisazione.

 

Musica pop/rock

La musica è intesa come divertimento! In questo workshop saranno esplorati vecchi e nuovi pezzi di diversi generi musicali (pop,folk, rock...) e saranno unite diverse tecniche musicali. I ragazzi dovranno creare la colonna sonora per lo spettacolo finale.

 

Teatro di strada e arte scenica

In questo workshop saranno applicate le tecniche di base del teatro, dando libero sfogo all'improvvisazione. Sarà possibile attivare la vostra fantasia e scoprire nuove possibilità per esprimere sentimenti, sogni e desideri.

 

Danza

Verranno attivati corpo e spirito, scoprendo la creatività e l'abilità di ballare.

Questo workshop creerà le coreografie per lo spettacolo finale e l'intermezzo fra le varie scene. E' aperto a tutti coloro che amano muoversi e ballare!

 

Mimica

Praticando le tecniche di base della pantomima sarà possibile animare il corpo e la mente, scoprendo la propria creatività, il proprio umorismo e la propria capacità di usare il linguaggio mimico.

 

Capoeira

In questa arte marziale brasiliana i partecipanti a turno suonano gli strumenti, cantano e combattono, si sfidano a coppie al centro di un cerchio. La musica dà il tempo e lo stile. È efficace anche per mantenersi in forma.

 

Disegno & pittura

Il gruppo lavorerà per scoprire diverse tecniche di disegno e pittura, lavorando con i materiali per esprimere la vostra immaginazione e creatività.

 

Video & tv

In questo workshop verranno insegnate le tecniche di base del video che saranno messe in pratica immediatamente con la realizzazione di brevi filmati o video clips.

 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ulteriori informazioni si trovano al seguente indirizzo https://internationalcamp.provincia.re.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -