Reggio Emilia: usava buoni pasto rubati, denunciata impiegata

Reggio Emilia: usava buoni pasto rubati, denunciata impiegata

REGGIO EMILIA - Usava buoni pasto intestati a tre suoi colleghi per pagarsi il pranzo in un bar della periferia di Reggio Emilia.

 

Una impiegata reggiana di 48 anni è stata denunciata dai Carabinieri per ricettazione al termine di una lunga indagine iniziata con la denuncia sporta dal responsabile dell'ufficio per il furto di venticinque blocchetti contenenti complessivamente 205 buoni pasto destinati a venticinque dipendenti, per un valore di circa 1.400 euro.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari sono riusciti a bloccare la donna dopo essersi finiti clienti. La donna si è giustificata dicendo di non riuscire a pagare il pranzo. I blocchetti sono stati posti sotto sequestro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -