Regionali, Bernini (PdL): "Regione troppo costosa"

Regionali, Bernini (PdL): "Regione troppo costosa"

Regionali, Bernini (PdL): "Regione troppo costosa"

BOLOGNA - "Si', la regione Emilia-Romagna e' troppo costosa e i servizi sono certamente migliorabili". Cosi' Anna Maria Bernini, candidata alla presidenza della Regione per Pdl-Lega, commenta l'indagine Cisl sul fisco locale (che vede la nostra regione pagare 265 euro in piu' rispetto alla media italiana). Per Bernini, "sono necessarie nuove soluzioni di parternariato pubblico-privato, naturalmente con un controllo che rimane pubblico".

 

"Ma la Regione- spiega Bernini- non puo' pretendere di mantenere il monopolio sui servizi. La societa' civile deve poter essere protagonista: si aprira' cosi' il mercato e migliorera' la qualita'". La candidata del centrodestra condivide le proposte del segretario regionale Cisl, Giorgio Graziani: "Sono enucleate nel nostro programma". Ma secondo Bernini bisogna cominciare a tagliare i costi della burocrazia, perche' l'Emilia-Romagna ha "troppe leggi". Si puo' pensare di accorpare piccoli Comuni, "ma non con l'accetta. Le spese vere si annidano piu' in su, e in Regione si e' visto".

 

Sull'abbattimento dell'Irap alle imprese, infine, Bernini si trova "assolutamente d'accordo con tutto cio' che puo' incentivare la ripresa". Tassando di piu' banche e imprese? "Puo' essere una proposta", risponde la candidata del centrodestra".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -