Regionali, il curriculum dei candidati. Ecco come si presentano nei loro siti

Regionali, il curriculum dei candidati. Ecco come si presentano nei loro siti

BOLOGNA - Chi sono le persone che si candidano alla guida della Regione per i prossimi cinque anni. Per conoscerli più "personalmente" e per vedere anche lo "stile" con cui si presentano ecco le biografie che loro stessi hanno dato, messe online sui rispettivi siti internet.

 

GIAN LUCA GALLETTI (UDC)

Nato a Bologna il 15 luglio 1961, residente a Bologna. Sposato con quattro figli. Laureato in Scienze Economiche e Commerciali presso l'Università degli Studi di Bologna. Dottore Commercialista, iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti dal 1989. Revisore Ufficiale dei Conti, iscritto nel relativo elenco. Esercita la libera professione di commercialista in Bologna. Svolge prevalentemente consulenza fiscale, civilistica e societaria. Ha assistito importanti società nei processi di quotazione in Borsa e svolge consulenze per importanti istituti di credito.

 

Attualmente ricopre la carica di Sindaco Effettivo in Società di capitali, di Istituti Finanziari e Creditizi, nonchè in Enti Pubblici e Locali. Eletto Consigliere Comunale per la prima volta nel 1990, ha ricoperto la carica fino a Giugno 2008. Dal 14 luglio 1999 al giugno 2004 è stato Assessore al Bilancio, Programmazione economica, Entrate e Patrimonio, Assetti societari e privatizzazioni del Comune di Bologna. Da maggio 2003 è componente dell'Alta Commissione di Studio, organo ministeriale per la Riforma della Finanza Pubblica. Da dicembre 2003 è membro del CDA della Cassa Depositi e Prestiti. Da giugno 2004 è Consigliere Comunale a Bologna per la lista "La Tua Bologna". Dal giugno 2005 è stato eletto con 5.474 preferenze Consigliere Regionale per l'UDC, carica che ha mantenuto fino alla elezione a deputato della XV Legislatura. Attualmente, nella XVI legislatura, è parlamentare della Camera dei Deputati. Aderisce al Gruppo Unione di Centro.

 

VASCO ERRANI (CENTRO SINISTRA)

Vasco Errani è nato a Massa Lombarda (Ravenna) nel 1955. Frequenta le scuole a Lugo, e dopo la maturità scientifica si iscrive alla Facoltà di Lettere e Filosofia. Sposato con Simonetta, ha una figlia, Chiara. Tra le sue passioni extra lavorative spiccano il cinema e la letteratura. Già da giovane studente comincia ad impegnarsi in politica e nel 1983 diventa consigliere comunale a Ravenna per il Pci, lo rimarrà fino al 6 giugno 1995. Ricopre inoltre l'incarico di assessore alle Attività  Economiche, dal 23 ottobre 1992 al 20 giugno 1993.

 

Dalla seconda metà del 1993 al 1995 svolge il ruolo di dirigente presso la Presidenza della Giunta regionale dell'Emilia-Romagna. Eletto in Consiglio regionale nel 1995, nella circoscrizione di Ravenna con 6.873 preferenze, assume l'incarico di consigliere alla Presidenza, ruolo che mantiene fino al giugno 1996. L'11 febbraio 1997 è nominato assessore regionale al Turismo. Il 3 marzo 1999 viene eletto dal Consiglio regionale Presidente della Giunta, conservando la delega al Turismo, incarichi mantenuti fino al termine della legislatura.

 

Il 16 aprile 2000, in seguito alle prime elezioni dirette, è stato eletto Presidente della Regione con 1.451.468 voti, il 56,5%, per un'ampia coalizione di centro-sinistra. Il 3-4 aprile 2005 è stato riconfermato alla guida della Regione con il 62,7% dei voti (1.585.714), sostenuto da Uniti nell'Ulivo, Comunisti italiani, Italia dei Valori, Rifondazione comunista, Udeur e Verdi. Dal 2005 è Presidente della Conferenza dei Presidenti delle Regioni, di cui è stato vicepresidente dal 2000 al 2005.

 

 

ANNA MARIA BERNINI (CENTRO-DESTRA)

Nata a BOLOGNA il 17/08/1965. Laurea in giurisprudenza, Specializzazione in modelli extragiudiziali di composizione delle controversie (A.D.R.); Avvocato civilista e amministrativista, Professore associato di discipline giuridiche (diritto pubblico comparato) , Alma Mater Studiorum, Università di Bologna, Facoltà di Economia; incaricato di Diritto dell'arbitrato interno e internazionale e delle procedure alternative, Facoltà di Economia, sede di Bologna; Eletta nella circoscrizione XI (EMILIA-ROMAGNA) Proclamata il 22/04/2008; Elezione convalidata il 18/12/2008.

 

 

GIOVANNI FAVIA (MOVIMENTO 5 STELLE - BEPPE GRILLO)

Giovanni Favia, 28enne Bolognese da sempre appassionato di temi economici ed ambientali, lavora come libero professionista nel settore delle produzioni audiovisive. Attivista mai stanco degli Amici di Beppe Grillo di Bologna, nel 2009 viene scelto attraverso un'assemblea pubblica come candidato sindaco per la Lista Civica Beppegrillo.it di Bologna. A sorpresa e contro ogni pronostico, il 7 giugno la lista riesce a superare lo scoglio del 3% e Favia viene eletto consigliere comunale nel comune di Bologna.

 

Da quel giorno lavora a tempo pieno a Palazzo D'Accursio, condividendo il suo mandato con tantissimi cittadini stanchi di questa politica e desiderosi di darsi da fare. Il giorno 12 gennaio 2009, in seguito all'analisi dei primi sei mesi di lavori consiliari, è stato dichiarato dall'associazione Controllo Cittadino il consigliere più attivo di tutto il consiglio comunale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -