Regionali, Vasco Errani chiude con Prodi: "Se il welfare è il vecchio, allora viva il vecchio"

Regionali, Vasco Errani chiude con Prodi: "Se il welfare è il vecchio, allora viva il vecchio"

Regionali, Vasco Errani chiude con Prodi: "Se il welfare è il vecchio, allora viva il vecchio"

BOLOGNA - "Se modello vecchio significa sanita', scuola, attenzione per chi ha meno, allora viva la vecchiaia". Romano Prodi dal palco allestito al Parco Nord di Bologna per la chiusura della campagna elettorale di Vasco Errani, respinge con forza proprio una delle critiche piu' frequenti mosse in questi giorni al presidente uscente della Regione e ricandidato per il centrosinistra. Prodi viene accolto da un lungo applauso: "Solo un saluto- si schermisce lui, ma vero e affettuoso" a Errani.

 

Prodi parla della crisi che sta investendo il mondo negli ultimi anni e che ha ridimensionato "alcuni miti del passato: l'individualismo, il mercato... Ci accorgiamo ora che dobbiamo correggere le vie intraprese". E per fare questo c'e' "bisogno di rinnovamento", ma anche di "valorizzazione del modello vecchio".

 

Il welfare state e' la principale conquista del ventesimo secolo, aggiunge l'ex premier, e tocca alla Regione custodirlo: "Guai se rinunciamo". Nessuna retorica, precisa, "ma ciascuno di noi e' vittima e soffre nel vedere le persone che gli stanno vicino fare un passo indietro" a causa della recessione economica. Prodi elogia poi i passaggi del discorso di Errani dedicati alla scuola e ai cambiamenti che il mondo sta vivendo. L'ex premier parla della sua esperienza in Asia, dove esistono universita' enormi, con migliaia di studenti e professori, e laboratori aperti anche il sabato. Il che significa valorizzazione dei giovani. "Mi fa piacere che Errani abbia concluso parlando di queste cose", insiste il professore. Insomma, chiosa, "consideratele pure cose vecchie ma per favore portiamole avanti insieme". (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -