Regione: aggressione a Berlusconi, An-PdL presenta risoluzione

Regione: aggressione a Berlusconi, An-PdL presenta risoluzione

BOLOGNA - Il gruppo regionale di an-pdl (Luca Bartolini, Enrico Aimi, Gioenzo Renzi e Alberto Vecchi) ha presentato una risoluzione in cui esprime il "proprio assoluto sdegno per il vigliacco ed ignobile gesto di violenza" perpetrato contro il Presidente del Consiglio dei Ministri, on. Silvio Berlusconi, domenica 13 dicembre a Milano.

 

Nel documento si ribadisce che questo atto di violenza è la "logica conseguenza della campagna di odio" lanciata nei confronti del Premier dalla "solita sinistra massimalista, da alcuni esponenti politici, da certa stampa e da tutti coloro che, incapaci di accettare la scelta democratica ed accecati dall'odio e dall'invidia, auspicano un evento straordinario per sovvertire il voto espresso democraticamente dal popolo".

 

Oltre a condannare "con fermezza e sgomento i distinguo vergognosi dell'on. Di Pietro leader dell'idv e dell'on. Bindi presidente del pd", i firmatari auspicano il ritorno ad una stagione di dialogo e confronto, nel rispetto degli avversari politici, da non considerare nemici.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -