Regione, approvato il rendiconto dell’Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali

Regione, approvato il rendiconto dell’Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali

BOLOGNA - L'Aula ha approvato (contrari pdl, lega nord e udc) il rendiconto consuntivo dell'esercizio finanziario 2010 dell'Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali (IBACN) della Regione Emilia Romagna, e il relativo assestamento del bilancio di previsione dell'esercizio finanziario 2011.


Il rendiconto 2010 presenta un avanzo di amministrazione di 5 milioni e 97 mila euro (di cui 4 milioni 397 mila vincolati per attività istituzionali) e un fondo cassa di 4 milioni 105 mila euro (dovuto all'avvio del nuovo servizio del Polo archivistico regionale). Il totale delle entrate accertate è stato di 7 milioni 236 mila euro, dei quali sono stati riscossi 3 milioni 978 mila euro (la rimanente quota è accertata nei residui attivi).

 

Per la parte spesa il totale degli impegni è di 7 milioni 470 mila euro, di cui pagati 2 milioni 215. La rimanente somma è nei residui.L'assestamento adegua le poste inserite nel bilancio di previsione 2011 con le risultanze del consuntivo 2010.

 

Nel primo provvedimento di variazione è da segnalare principalmente la riduzione di 900 mila euro (-50% circa) sullo stanziamento della legge 18/2000 in materia di biblioteche archivi e musei per le spese di investimento. Per il 2011 è stato poi azzerato il fondo conservazione della natura pari a circa 44 mila euro circa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -