Regione, la trasparenza viaggia sul web

Regione, la trasparenza viaggia sul web

BOLOGNA - Viaggiano online i programmi e gli obiettivi della Regione: per effetto della legge 17 approvata il 29 ottobre scorso "Misure straordinarie in materia di organizzazione", i cittadini potranno, per la prima volta, consultare sul sito della Regione una sintesi dei programmi e degli obiettivi prioritari predisposti dalle Direzioni generali, accompagnati dalle informazioni sul monitoraggio e sui consuntivi. Sono quindi a portata di mouse anche gli indicatori che consentono di verificare l'effettivo raggiungimento delle prestazioni, i soggetti responsabili, il personale e le risorse assegnate.

 

La consultazione è disponibile nella sezione dedicata ai cittadini, alla pagina www.servizi.regione.emilia-romagna.it/integra. Questa operazione trasparenza si aggiunge a quella adottata lo scorso luglio, da quando sul web sono accessibili i dati relativi alle assenze per malattia dei lavoratori della Regione.

 

«La pubblicazione sul web - precisano dalla direzione generale all'Organizzazione - di ampie sintesi della programmazione, del monitoraggio e dei consuntivi dell'attività della Regione Emilia-Romagna, che presto si estenderà anche a tutti gli enti collegati, costituisce un importante ed ulteriore strumento per dar conto in modo trasparente dell'attività svolta direttamente ai cittadini. Una logica che mette in relazione il peso e la complessità dei programmi e degli obiettivi assegnati e che consente di rendicontare i risultati raggiunti».

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Regione Emilia-Romagna ha realizzato un processo di programmazione delle attività, del loro monitoraggio e del consuntivo dei risultati raggiunti, collegato strettamente alla valutazione delle prestazioni. Infatti i programmi di attività vengono predisposti entro il mese di marzo di ciascun anno dalle direzioni; nei programmi sono declinati gli obiettivi da conseguire, scomposti in macroattività, nonché le attività svolte dai servizi. Ciascun obiettivo/macroattività/attività è assegnato ad un responsabile e ai collaboratori che contribuiscono al suo perseguimento e, attraverso il monitoraggio e la consuntivazione di indicatori e target individuati per ciascuno di essi, viene attestato il grado di effettivo raggiungimento dei risultati conseguiti nell'anno.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -