REGIONE - Nervegna (F.I.): Contributo regionale al Palio di Ferrara “incoerente” dopo gravi incidenti 2006

REGIONE - Nervegna (F.I.): Contributo regionale al Palio di Ferrara “incoerente” dopo gravi incidenti 2006

BOLOGNA - Il consigliere regionale Antonio Nervegna (F.I.) è intervenuto in merito alla decisione del Presidente Errani di concedere all’Ente Palio Città di Ferrara un contributo di 25.000 euro (delibera di giunta n. 1998 del 2006), nonostante nel corso della competizione del 28 maggio 2006 si siano verificati gravi incidenti che indussero all’abbattimento di ben tre cavalli.

Nervegna cita una risposta dell’assessore regionale competente ad una sua precedente interpellanza sull’episodio in questione, da cui si evince che l’Ente organizzatore non avrebbe “rispettato interamente le norme vigenti o prescrizioni impartite come per esempio la partecipazione alla gara di cinque cavalli non identificati per l’impossibilità di lettura dei microchip”.


“Lo svolgimento di competizioni che includono corse di cavalli - sottolinea Nervegna - avviene spesso senza tenere conto delle norme vigenti in materia di incolumità pubblica e degli animali, per questo i servizi competenti dovrebbero controllare più attentamente che tutto si svolga in modo adeguato, anche perché la ricaduta di questo genere di gare sui giovani è fortemente diseducativa e dovrebbe quindi indurre le Istituzioni pubbliche a disincentivare l’utilizzo di animali in simili competizioni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nervegna chiede quindi alla Giunta regionale quali ragioni abbiano motivato il contributo ad una manifestazione in cui, dice il consigliere di Forza Italia, “Non sono state rispettate neppure le norme regionali vigenti in materia di benessere animale”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -