Regione: nuove norme per l'autonomia delle Asp

Regione: nuove norme per l'autonomia delle Asp

BOLOGNA - L'Assemblea legislativa ha approvato a maggioranza (contrari fi-pdl; gdl-pdl; an-pdl; per l'e.r.; lega nord) la delibera di Giunta che definisce le norme e i principi che regolano l'autonomia delle Aziende Pubbliche di Servizi alla Persona (ASP). Il provvedimento (il secondo proposto dalla Giunta sulle ASP) stabilisce l'incompatibilità e la decadenza dei componenti dell'Assemblea dei soci, del Consiglio di Amministrazione e degli Organi di revisione contabile.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono disciplinati i casi di revoca del Consiglio di amministrazione o di suoi componenti da parte dell'Assemblea dei soci. La delibera fissa inoltre i criteri per la determinazione dei compensi per i componenti i Consigli di amministrazione (e rimborsi spese); per i Direttori e per i componenti gli organi di revisione contabile; e le modalità per la pubblicazione dei documenti contabili. Approvati sei emendamenti: tre della Giunta e tre della maggioranza, primo firmatario Mario Mazzotti (pd). Venticinque emendamenti presentati da Luigi Francesconi (gdl-pdl) sono stati dichiarati inammissibili, secondo il regolamento, perché privi di effettivi contenuti modificativi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -