Regione: statuto, restano 50 consiglieri

Regione: statuto, restano 50 consiglieri

BOLOGNA - All'unanimità dei presenti (40 voti) l'Assemblea legislativa ha approvato il progetto di legge di revisione dello Statuto regionale che, da 67 previsti, riporta a 50 i consiglieri da eleggere nel 2010. Trattandosi di una revisione statutaria, la procedura ha seguito le indicazioni dell'art. 123 della Costituzione: un esame in doppia lettura, a distanza di almeno due mesi, ed un doppio voto favorevole, a maggioranza assoluta, dei componenti l'Assemblea. La prima votazione - anche quella all'unanimità - si era svolta nella seduta del 5 febbraio scorso.

 

Due sole righe sintetizzano un lungo dibattito, rispetto ai sette diversi PdL depositati sull'argomento. Nella nuova formulazione statutaria, l'art. 29 dello Statuto viene così modificato: "L'Assemblea è composta da 50 componenti, compreso il Presidente della Giunta".

 

Nel breve dibattito è intervenuto Ugo Mazza (Sd) per manifestare il netto dissenso rispetto all'accordo bipartisan per lo svolgimento, il prossimo 21 giugno, del referendum elettorale insieme ai ballottaggi per le amministrative. Si tratta di una grave scorrettezza istituzionale, ha detto il consigliere, chiedendo anche a Errani un impegno affinché i seggi dei referendum siano separati da quelli per le amministrative, così da impedire un artificioso innalzamento del quorum dei partecipanti.

 

Di analogo tenore l'intervento di Daniela Guerra (Verdi), che ha segnalato come questa ulteriore spinta al bipartitismo sarà dannosa per il centro-sinistra, forse già in occasione dei ballottaggi. Il voto favorevole alla modifica dello Statuto, invece, dipende dalle garanzie date da Errani al mantenimento dell'attuale legge elettorale regionale.

 

Infine, Gioenzo Renzi (An-Pdl) ha ribadito il voto favorevole alla modifica dello Statuto, voluta innanzitutto dal suo Gruppo, che per primo presentò una proposta di legge volta a evitare l'aumento di 17 consiglieri che sarebbe derivato, nel 2010, dall'applicazione dello Statuto.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -