Revisioni delle auto? In Romagna ci costano 53 milioni

Revisioni delle auto? In Romagna ci costano 53 milioni

Revisioni delle auto? In Romagna ci costano 53 milioni

BOLOGNA - Nel 2009 gli automobilisti emiliano-romagnoli hanno speso 202,3 milioni di euro per eseguire le revisioni obbligatorie delle loro auto presso le officine private autorizzate. Un dato che colloca la regione al quarto posto della graduatoria nazionale, preceduta dalla Lombardia al primo posto, dal Veneto al secondo posto e dal Lazio al terzo posto. Lo rende noto con proprie elaborazioni su fonti ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

 

La cifra comprende il pagamento della tariffa fissata per le revisioni per complessivi 69,6 milioni di euro ed il costo delle operazioni di manutenzione e riparazione necessarie per porre gli autoveicoli in grado di superare i controlli previsti, cioe' la spesa per la cosiddetta attivita' di prerevisione, che ammonta a 132,7 milioni di euro.

 

Bologna la provincia dell'Emilia-Romagna che registra con 42,2 milioni di euro la spesa piu' alta per revisioni e prerevisioni eseguite nel 2009. Seguono piu' distanziate le province di Modena con 32,8 milioni di euro, Reggio nell'Emilia con 24,1 milioni, Ravenna con 19,8 milioni, Parma con 19,1 milioni, Forli'-Cesena con 18,9 milioni, Ferrara con 17,1 milioni, Rimini con 14,3 milioni e Piacenza che con 14 milioni chiude la graduatoria delle province emiliano-romagnole.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di AD
    AD

    Almeno servissero a qualcosa...Certi camion e vecchie auto continuano invece imperterrite a ...fumare come ciminiere.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -