Riccione, aggredisce carabinieri dopo il verbale. Arrestato e condannato un deejay

Riccione, aggredisce carabinieri dopo il verbale. Arrestato e condannato un deejay

Riccione, aggredisce carabinieri dopo il verbale. Arrestato e condannato un deejay

RICCIONE - E' andato su tutte le furie quando i Carabinieri hanno cominciato a redigere il verbale per guida in stato d'ebbrezza. Un deejay riccionese di 55 anni è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale dopo aver aggredito i due militari di pattuglia. Processato per direttissima, è stato condannato ad otto mesi di reclusione (pena sospesa). L'episodio si è consumato a Riccione, nel corso dei consueti controlli finalizzati alla sicurezza stradale.

 

L'automobilista, sottoposto al test dell'etilometro, è risultato positivo con 0,82 grammi per litro. Agli uomini dell'Arma ha spiegato di non aver bevuto alcolici, ma di aver assunto alcuni medicinali che avevano alterato i valori del sangue.

 

Quando gli è stato consegnato il verbale, l'uomo si è alterato, appallottolando il foglio di carta e lanciandolo contro i militari. Quindi è nata una colluttazione, durante la quale i due carabinieri hanno riportato lesioni guaribili in tre giorni. Per il 55enne sono scattate le manette. Il giudice l'ha condannato ad otto mesi, pena sospesa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -