Riccione: aggressione al camping, tre giovani alla sbarra

Riccione: aggressione al camping, tre giovani alla sbarra

Riccione: aggressione al camping, tre giovani alla sbarra

RIMINI - Saranno processati il prossimo 22 aprile i tre giovani torinesi accusati di aver aggredito nell'agosto scorso con un picchetto e con un coltello da cucina, due dipendenti del camping Adria di Riccione, che li aveva invitati a lasciare il camping stante le proteste dei vicini per il disturbo che arrecavano loro. Il giudice ha respinto la richiesta di patteggiamento, disponendo il giudizio immediato. Il processo, tuttavia, è stato rinviato per un difetto di notifica.

 

Gli imputati sono il 24enne S.T., residente a Grugliasco, il 28enne P.M., anch'egli di Grugliasco, e S.M, 19enne residente a Rivoli. Il primo è difeso dall'avvocato Anna Maria Grimaldi, gli atrli due dall'avvocato Mirko Damasco. I due dipendenti picchiati, che dovettero ricorrere alle cure dei sanitari dell'ospedale Ceccarini, si sono costituiti parte civile e sono assistiti dagli avvocati Athos Valori e Sandra Villa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -