Riccione: aperitivo-porno, condannato trans esibizionista

Riccione: aperitivo-porno, condannato trans esibizionista

Riccione: aperitivo-porno, condannato trans esibizionista

RICCIONE - E' stato un aperitivo con ‘sorpresa' quello consumato da alcuni bagnanti che, nel pomeriggio di sabato, si erano recati al Flamingo Beach per bere qualcosa in compagnia. Perché tra un'oliva e un sorso di spritz è andato in scena il pessimo spettacolo di un trans brasiliano che non ha esitato ad abbassarsi il costume e a mostrare le proprie parti intime, incurante oltretutto della presenza di alcuni bambini. Il 30enne è stato condannato a 1 anno e 6 mesi, pena sospesa.

 

Stando al racconto di alcuni testimoni presenti sul luogo dello ‘spettacolo', il 30enne brasiliano si è seduto come tanti clienti al Flamingo Beach ed ha ordinato da bere. Un fisico scolpito e statuario che non passava di certo inosservato, ma che il giovane transessuale ha deciso di mettere ancora più in risalto abbassandosi il costume e mostrando le sue ‘grazie', se così vogliamo dire, a tutti i presenti. Secondo i testimoni l'uomo ha poi iniziato a toccarsi, fregandosene del fatto che proprio in quel momento stavano passando vicino a lui dei bambini.

 

A quel punto i responsabili del Flamingo Beach hanno chiamato le forze dell'ordine, e all'arrivo dei carabinieri il transessuale era completamente nudo. Incurante delle divise dinnanzi a sé, il 30enne ha proseguito a toccarsi e successivamente è stato portato in caserma.

 

L'uomo è stato così processato quest'oggi per direttissima, ed è stato condannato ad un anno e sei mesi di reclusione, pena sospesa, per resistenza a pubblico ufficiale, corruzione di minori, atti osceni in luogo pubblico, lesioni personali aggravate e danneggiamento.

 

Si è scoperto tra l'altro durante il dibattimento di oggi che l'uomo è affetto da hiv ed è in cura presso una comunità terapeutica in quanto alcolista.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -