Riccione, caduta da un albero: morto il presidente della cooperativa Eos

Riccione, caduta da un albero: morto il presidente della cooperativa Eos

Riccione, caduta da un albero: morto il presidente della cooperativa Eos

RICCIONE - Il presidente della cooperativa sociale Eos di Riccione, Adriano Marchi, ha perso la vita dopo esser caduto da un albero mentre stava effettuando la potatura dell'arbusto stesso. L'incidente si è verificato mercoledì mattina, intorno alle 11, in via Fogazzano, nei pressi di viale Ceccarini. Quando i sanitari del ‘118' sono intervenuti sul posto Marchi, 55 anni, era privo di conoscenza. Il paziente è stato stabilizzato e caricato sull'elimedica.

 

Giunto al Trauma Center dell'ospedale ‘Maurizio Bufalini' di Cesena con il codice di massima gravità, il cuore del presidente della cooperativa sociale Eos non ha retto ai gravi traumi riportati nella caduta. A quanto pare all'origine dell'incidente, avvenuto in un giardino privato dietro il Palacongressi, c'è una perdita di equilibrio. Dopo un volo di cinque metri Marchi è caduto pesantemente per terra, riportando i traumi che si sono rilevati poi fatali.

 

Per la famiglia Marchi si tratta dell'ennesimo lutto. L'ultimo a morire era stato il 18 maggio scorso l'ultimogenito Massimo, 48 anni, deceduto in uno schianto in moto sulla Statale 16 Adriatica all'altezza del vecchio cimitero. La morte aveva lasciato vacante il posto di presidente della cooperativa Eos, il cui testimone era stato raccolto dal fratello Adriano, già socio e fondatore.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -