Riccione, catturati tre 'topi' d'auto

Riccione, catturati tre 'topi' d'auto

Riccione, catturati tre 'topi' d'auto

RICCIONE - Furto, danneggiamento aggravato e tentata estorsione. Con queste accuse i Carabinieri della Compagnia di Riccione hanno arrestato due marocchini di 20 e 34 anni e un egiziano di 21. Il terzetto si era specializzato nei furti all'interno delle auto, compiendo le razzie spesso nei pressi delle affollate discoteche della Perla Verde. L'ultimo colpo è andato male. I tre sono stati sorpresi da un gruppo di giovani che hanno richiesto la restituzione del cellulare rubato.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I ladri hanno risposto chiedendo in cambio 100 euro. Incassata la risposta negativa si sono dati alla fuga, ma sono stati presto bloccati dagli uomini dell'Arma. A bordo della loro auto i militari hanno trovato due paia d'occhiali, due cellulari, due borse, venti giubbotti, un'autoradio e monete.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -