Riccione: controlli Polizia Municipale-Carabinieri: quattro denunce e due fermi

Riccione: controlli Polizia Municipale-Carabinieri: quattro denunce e due fermi

RICCIONE - E' scattata alle prime luci dell'alba di lunedì un'operazione congiunta di Polizia Municipale e Carabinieri finalizzate al mantenimento della sicurezza e della legalità in ambito cittadino a Riccione. Tre rumeni ed un marocchino (tutti d'età inferiore ai 30 anni) sono stati denunciati a piede libero per i reati di danneggiamento e invasione di edifici. Fermati anche due ucraini clandestini, uno dei quali, un 25enne, era già stato espulso e condannato per furto aggravato.

 

Nel corso dell'operazione, durante la quale sono state impiegate cinque unità della Polizia Municipale e quattro Carabinieri, sono stati controllati anche quattro immobili ubicati in varie zone periferiche a nord e a sud del territorio comunale. Il servizio si è concentrato in prevalenza verso il fenomeno del controllo di cittadini stranieri (immigrazione clandestina) che trovano spesso rifugi di fortuna all'interno di immobili in disuso, già adibiti a colonie o pubblici esercizi.

 

Molto incisivo si è rivelato ancora il ruolo del Carabiniere di Quartiere, grazie allo svolgimento di precedenti attività info-investigative. I servizi di controllo coordinati proseguiranno anche nelle prossime settimane.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -