Riccione: Corit presenta nuovi strumenti per gli accertamenti tributari

Riccione: Corit presenta nuovi strumenti per gli accertamenti tributari

La Corit, Riscossioni locali Spa, facente parte del Gruppo creditizio Banca Carim Spa, ha predisposto nuovi servizi informatici e software gestionali che permetteranno l'integrazione di banche dati, affinché i Comuni possano effettuare accertamenti tributari e contributivi, dialogando direttamente, on line, con Agenzie delle Entrate e Ufficio del Territorio/Catasto.

 

Ne scaturiranno vantaggi sotto il profilo delle entrate locali ma anche sotto il profilo di una più equa e attenta distribuzione del carico fiscale, grazie a controlli puntali, corretti e in tempi celeri.

 

Il nuovo pacchetto definito "Entrate full", prodotti e servizi per la Compartecipazione, è stato presentato questa mattina nel corso dell'annuale convegno promosso da Corit all'Hotel Atlantic di Riccione, sul tema "Le novità normative ed i riflessi sulla gestione del servizio: proposta di nuovi servizi e strumenti evoluti e tecnologicamente innovatiti".

Vi hanno partecipato un centinaio di funzionari di pubbliche amministrazioni della Provincia di Rimini e di Forlì/Cesena.

 

"Il Comune - ha spiegato Flavio Paci Amministratore delegato di Corit - che produce accertamenti su nuovi oggetti o nuove superfici tassabili e fin lì non conosciuti, li segnala alle Agenzie delle entrare e in base alla norma di legge della Compartecipazione ottiene un 30-33% sulla nuova riscossione.

Con l'introduzione del Federalismo municipale, tale percentuale potrebbe arrivare fino al 50%. Considerando, poi, la previsione di ricondurre nella gestione comunale tutta la tassazione degli immobili, si comprende come sia importante per gli enti locali disporre di proprie banche dati sui beni immobili sempre aggiornate, una condizione possibile grazie ai nuovi strumenti, servizi o software gestionali, predisposti da Corit, i quali permettono al soggetto pubblico di interagire on line con l'Ufficio del territorio e l'Agenzia delle entrate".

 

Al convegno promosso da Corit è intervenuto anche Sergio Trovato, avvocato tributarista ed esperto del Sole24Ore, che si è soffermato sulle novità che saranno introdotte dal federalismo municipale (dall'imposta di soggiorno all'imposta secondaria), e sulle novità normative e giurisprudenziali in materia di tributi locali.

Hanno relazionato anche l'avvocato Gerardo Ghirò, che ha trattato di funzionalità e caratteristiche degli strumenti messi in campo da concessionari privati, e l'ingegner Marco Martini, il quale ha illustrato le più importanti funzionalità delle procedure informatiche a presidio della gestione del servizio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -