Riccione, deruba coppia di turisti. Denunciato un tassista

Riccione, deruba coppia di turisti. Denunciato un tassista

Riccione, deruba coppia di turisti. Denunciato un tassista

RIMINI - Ha derubato una coppia di turisti finlandesi, per poi sbarazzarsi della refurtiva gettandola in un cassonetto. Un tassista di 53 anni è stato denunciato dagli agenti della Polizia di Frontiera con l'accusa di appropriazione indebita e falsità materiale. L'episodio si è consumato lunedì a Riccione. I due turisti, appena sbarcati all'aeroporto ‘Fellini' di Rimini, sono saliti a bordo dell'auto bianca per esser accompagnati in un hotel di Riccione dove avevano programmato la loro vacanza.

 

L'uomo, dopo aver rilasciato una vecchia ricevuta (risultata appartenente ad un altro tassista estraneo alla vicenda) è fuggito via con una borsa contenente un pc ed una macchina fotografica. Dopodichè si è disfatto della borsa, gettandola in un cassonetto di via Palmiri. Dopo la denuncia sporta dai derubati, sono iniziate i controlli della Polizia che in un breve lasso di tempo hanno condotto al 53enne. L'uomo ha ammesso le proprie responsabilità, indicando dove si trovava la borsa.

 

Quindi è stato denunciato a piede libero per appropriazione indebita e falsità materiale. Inoltre ha rimborsato i turisti di 27 euro per aver rilasciato la vecchia fattura.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -