RICCIONE - Ecco gli stipendi di sindaco e assessori

RICCIONE - Ecco gli stipendi di sindaco e assessori

RICCIONE - La Giunta comunale ha deciso di confermare gli stipendi degli amministratori comunali. Sindaco, Assessori e Presidente del consiglio comunale percepiranno, nel 2008, la stessa indennità di funzione del biennio precedente. Lo stesso compenso percepito nel 2007 e nel 2006 (Legge n. 266 del 23.12.2005 art. 1 comma 53Legge Finanziaria), anno in cui la legge impose una rideterminazione dei compensi in riduzione del 10% rispetto a quelli percepiti nel 2005.


Le cifre attualmente corrisposte e in vigore anche per l’anno 2008 sono le seguenti (compensi lordi x 12 mensilità e senza contributi pensionistici):

- Indennità Sindaco €. 3.665,70 mensili;

- Indennità Vice Sindaco €. 2.016,00 mensili;

- Indennità Assessori €. 1.649,70 mensili;

(I suddetti importi sono dimezzati per i lavoratori dipendenti non collocati in aspettativa);

- Indennità Presidente C.C. €. 1.649,70 mensili;

(Il suddetto importo è dimezzato essendo il Presidente C.C. lavoratore dipendente non collocato in aspettativa).


Sparisce, inoltre, l’indennità di funzione sostitutiva del gettone di presenza per i consiglieri comunali, a seguito dell’entrata in vigore della nuova Legge Finanziaria per l’anno 2008 che ha introdotto le seguenti importanti modificazioni alle indennità degli Amministratori


- è abrogata l’indennità di funzione sostitutiva del gettone di presenza per i Consiglieri comunali. Resta, pertanto, il solo gettone di presenza, la cui corresponsione è comunque subordinata alla effettiva partecipazione del Consigliere a consigli e commissioni.

- In nessun caso l’ammontare dei gettoni percepito nell’ambito di un mese da un Consigliere può superare l’importo pari ad un quarto dell’indennità massima prevista per il rispettivo Sindaco.

- L’indennità di funzione del Presidente del Consiglio comunale, del Vice Sindaco e degli Assessori resta articolata in rapporto alla misura della stessa stabilita per il Sindaco ed occorre ancora fare riferimento al D.M. 4/4/2000 n° 119;

- Non possono più essere incrementati i gettoni di presenza sulla base del comma 11 dell’art. 82 del D.Lgs. n° 267/2000, ferme restando le possibilità di maggiorazione previste dall’art. 2 del D.M. n° 119/2000 al soddisfacimento dei requisiti ivi previsti. Possono essere incrementate solamente le indennità di funzione dei Sindaci e degli Assessori con delibera di Giunta e l’indennità del Presidente C.C. con delibera di Consiglio comunale.


Rimane invariato anche l’importo del gettone di presenza dei Consiglieri Comunali pari ad €. 57,60 a seduta (di consiglio e commissione);

Alla relazione approvata questa mattina dalla giunta, seguirà l’effettivo atto di deliberazione per la determinazione dei compensi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -