RICCIONE - Furto in negozio di abbigliamento, tre russi in manette

RICCIONE - Furto in negozio di abbigliamento, tre russi in manette

RICCIONE – Si sono resi protagonisti di un furto nel negozio di abbigliamento “Castellani” di viale Dante a Riccione, ma sono stati sorpresi dal titolare che ha richiesto l’intervento dei Carabinieri. Tre cittadini russi di 24, 27 e 34 anni sono stati arrestati giovedì sera dagli uomini dell’Arma del Nucleo Radiomobile della locale Compagnia con l’accusa di furto aggravato. Si tratta di Svetlana Mosina, di Andrey Demyanov e di Dmitry Troshin.


I tre avevano fatto visita al negozio attorno alle 18.45 circa. Utilizzando una borsa di pelle rivestita all’interno con carta d’alluminio, che elude il sistema antifurto, si sono impossessati di sei maglie ed una cintura tutte griffate, guadagnando frettolosamente l’uscita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il titolare, dopo aver notato la losca presenza, ha richiesto tramite il 112 l’intervento dei militari che, giunti sul posto, sono riusciti a rintracciare e bloccare i tre stranieri. La refurtiva, del valore di 900 euro, è stata recuperata e restituita all’avente diritto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -