Riccione: inaugurato il "Progetto Speciale Scuola Beni Naturali, Ambientali, Culturali"

Riccione: inaugurato il "Progetto Speciale Scuola Beni Naturali, Ambientali, Culturali"

RICCIONE - Mercoledì mattina, alle ore 10.30, si è tenuta presso il Palazzo del Turismo in P.le Ceccarini la presentazione del Progetto Speciale Scuola Beni Naturali, Ambientali, Culturali.

All'inaugurazione sono intervenuto il Sindaco del Comune di Riccione, gli Assessori alla Pubblica Istruzione dei Comuni della Provincia di Rimini partecipanti, nonché una rappresentanza di alunni e docenti delle scuole che hanno aderito al Progetto.

 

Presenti anche i Dirigenti scolastici, gli Amministratori  dei Comuni della Provincia e della Provincia stessa, gli esperti delle aree disciplinari, i genitori degli alunni che hanno partecipato alle ricerche,  i rappresentanti delle amministrazione periferiche dello Stato  (Ufficio Scolastico Provinciale e  Regionale).   

 

Il Progetto Scuola Beni Naturali, Ambientali, Culturali, riconosciuto dalla Provincia di Rimini come Polo Specialistico all'interno della qualificazione del sistema scolastico, è un'iniziativa attivata annualmente dall'Assessorato Pubblica Istruzione del Comune di Riccione. Quest' anno scolastico sono state 7  le  aree disciplinari attivate per la ricerca  e precisamente: Scienze del comportamento, Sociologia, Antropologia, Mondo animale, Alimentazione e territorio, Educazione stradale, Area delle arti.  Sono state realizzate  51 ricerche che hanno interessato    2928 alunni (di vari ordini scolastici)  e   201 insegnanti.

 

Alle ricerche hanno partecipato scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di I° grado dei Comuni di Riccione, Misano Adriatico, Rimini, Mondaino,  Morciano di Romagna e S. Clemente.

La Rassegna Finale,  con una comunicazione visiva efficace,  ha il compito di restituire a coloro che non hanno partecipato direttamente alle fasi delle ricerche,  procedimenti e   metodologie utilizzati nonché   il senso di un fare  cultura in educazione.

 

La rassegna sarà visitabile fino al 27 maggio 2008,  l'apertura  al pubblico avverrà dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle ore 16.00 alle 19.00 con la possibilità per le scuole di usufruire anche dell'orario dalle 12.00 alle 16.00.

 

Il metodo della ricerca,  promosso da 25 anni dal Comune di Riccione, si configura come un "Lavorare per Progetti" che permette l'utilizzo da parte delle scuole delle risorse territoriali (beni culturali e ambientali, servizi, realtà economiche etc..) aprendole al "fuori scuola" nell'ottica di un sistema formativo integrato in cui la collaborazione tra scuola ed Ente Locale  non è occasionale ma è progettata e verificata a livello istituzionale.

 

La metodologia della ricerca  qualifica le istituzioni scolastiche mediante   l'innovazione educativa,   l'aggiornamento disciplinare e metodologico,  la documentazione   dei processi formativi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'interno del sito del Comune di Riccione (www.comune.riccione.rn.it) è consultabile la Banca Dati  che documenta le ricerche, la validità degli strumenti impiegati, i procedimenti ed i risultati conseguiti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -