Riccione, insegue l'ex. La tampona e la rapina. Arrestato

Riccione, insegue l'ex. La tampona e la rapina. Arrestato

Riccione, insegue l'ex. La tampona e la rapina. Arrestato

RICCIONE - Ha inseguito l'ex convivente sull'Adriatica, bloccandola in una stazione di servizio dopo una serie di speronamenti. Quindi ha afferrato una mazza da baseball e l'ha rapinata della borsa e dei cellulari. Il protagonista dell'episodio, avvenuto martedì sera a Riccione, è un lettone di 32 anni, K.A., già noto alle forze dell'ordine, arrestato dai Carabinieri con l'accusa di rapina e lesioni personali. Tutto è partito da una discussione in viale San Martino.

 

La ragazza, una 29enne di nazionalità russa, intimorita dall'atteggiamento aggressivo del lettone, si è allontanata con la propria auto, ma è stata subito inseguita dall'ex, che ha tentato di tagliarle la strada, tamponandola ripetutamente fino a bloccarla all'interno dell'area di servizio "Esso" lungo la Statale 16. Qui il 32enne l'ha minacciata con con una mazza da baseball, prendendole la borsa e i cellulari. La scena è stata vista dai clienti di un bar, che hanno chiamato i Carabinieri.

 

Subito sul posto è intervenuta una pattuglia dell'Aliquota Operativa, che ha bloccato il 32enne, recuperando anche la refurtiva che stata consegnata alla legittima proprietaria. Il giovane è stato processato mercoledì dal tribunale di Rimini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -