Riccione: l'Oscar 2010 dei documentari al Premio Ilaria Alpi

Riccione: l'Oscar 2010 dei documentari al Premio Ilaria Alpi

L'anteprima martedì 15 giugno con la proiezione (ore 21 Piazzale Ceccarini davanti al Palazzo del Turismo di Riccione) di The Cove di Louie PsihoyosPremio Oscar 2010 come miglior documentario e vincitore di numerosissimi altri riconoscimenti fra cui il premio del pubblico all'ultimo Sundance Film Festival. Il film che racconta l'impegno di Richard O'Barry che, dopo aver addestrato per dieci anni i delfini della popolare serie tv Flipper, ha dedicato la sua vita a combattere contro chi secondo lui maltratta questi cetacei: i parchi acquatici che li rinchiudono in piscine o in piccoli recinti, i pescatori che uccidono centinaia di esemplari in mattanze come quella che si tiene tutti gli anni a Taiji, in Giappone.

 

Il film è stato recentemente censurato in Giappone. Il 3 giugno, infatti, è stata cancellata a tempo indeterminato la proiezione di The Cove a Tokyo.  Il film doveva inaugurare la stagione al cinema indipendente Theater N Shibuya, in uno dei quartieri più animati a livello cinematografico. Il distributore Unplugged ha attribuito la cancellazione all'ultimo minuto alle continue molestie e contestazioni di un gruppo di destra, che ha stigmatizzato The Cove come "film terrorista" e come una critica razzista al Giappone

La mancata proiezione pilota di Tokyo mette in forse il lancio del film anche nelle 26 sale delle altre località del Giappone in cui The Cove era in programma.

 

A Riccione la proiezione di The Cove è realizzata in collaborazione con Current e Feltrinelli Real Cinema con la partecipazione di Legambiente ed è ad INGRESSO GRATUITO.

Quella di Riccione è una delle 6 anteprime italiane in programma dal 1 giugno al 10 luglio.

 

Al termine sarà presentata l'INTERVISTA A RICHARD O'BARRY realizzata in esclusiva per il Premio Ilaria Alpi dai giornalisti Davide Demichelis e Alessandro Rocca.

Nell'intervista, oltre a ribadire il suo pensiero O'Barry fa riferimento anche ai parchi acquatici della Riviera Romagnola. 

Sul tema seguirà dibattito con Sebastiano Venneri, Vicepresidente Legambiente, Leandro Stanzani, presidente parco tematico Oltremare di Riccione, Francesco Soressi, amministratore delegato parco tematico Oltremare di Riccione.

Modera Davide Demichelis, giornalista, documentarista e conduttore di Timbuctu (Rai Tre)

 

IL FILM Ric O'Barry, il protagonista di The Cove, è stato l'addestratore di delfini della popolare serie TV Flipper. Dal giorno in cui Kathy, femmina di delfino, si è lasciata morire decidendo di non "tirare più respiri", O'Barry ha iniziato a impegnarsi per il boicottaggio dei parchi acquatici. Oggi le energie di Ric O'Barry sono concentrate su The Cove, placida laguna giapponese dove ogni anno per sei mesi si danno appuntamento i cacciatori di cetacei, pescatori e acquirenti occidentali pronti a sborsare anche 150 mila dollari per aggiudicarsi un delfino da portare nelle loro megapiscine. I giapponesi catturano illegalmente 23 mila delfini l'anno. Ma quasi la metà dei delfini che vivono in cattività muore nel giro di due anni.

The Cove è un film sospeso fra il giornalismo investigativo e l'eco-avventura. Oltre all'attenzione ricevuta dai media, il primo importante risultato ottenuto dal documentario è stato di far bloccare il programma che prevedeva l'introduzione del delfino nel menù delle mense scolastiche.

 

IL REGISTA Nato nel 1957 in una famiglia greca immigrata nello Iowa, Louie Psihoyos è uno dei migliori fotografi naturalistici del mondo. Appassionato subacqueo e fotografo marino, si sente in dovere di mostrare al mondo il degrado in cui versa l'elemento che ricopre il 70 per cento del nostro pianeta, l'acqua. Assieme a Jim Clark, nel 2005 ha fondato la Società per la Conservazione dell'Oceano, un'organizzazione senza scopo di lucro per salvaguardare gli oceani dalla distruzione e ammirarne la bellezza.

 

A settembre il film sarà distribuito da Feltrinelli in dvd e trasmesso in tv su Current.

 

THE COVE è il primo appuntamento di un'edizione ricca di eventi. Dibattiti, incontri, mostre, seminari. Fra questi anche leLetture al Premio Ilaria Alpi. Dieci autori, giornalisti e scrittori, dal 17 al 19 giugno si danno appuntamento a Riccione (spazio Block 60 al Palazzo dei Congressi di Riccione) per presentare il frutto del loro lavoro. Libri che raccontano vicende diverse, dalla lotta alla criminalità agli intrecci fra potere politico e Cosa Nostra, dalle crisi umanitarie dimenticate ai misteri delle vicende legate all'uranio impoverito.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -