Riccione, la tassa sui rifiuti diventa più facile

Riccione, la tassa sui rifiuti diventa più facile

Riccione, la tassa sui rifiuti diventa più facile

I contribuenti di Riccione possono utilizzare i crediti di imposta e quelli relativi ai contributi previdenziali e assistenziali per pagare la Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tarsu), mediante il modello F24: questo l'esito dell'accordo tra Agenzia delle Entrate - Direzione Regionale Emilia-Romagna e il Comune di Riccione. La convenzione, valida fino al 31 dicembre 2012, consente ai contribuenti di pagare la Tarsu e relative sanzioni e interessi senza costi aggiuntivi.

 

Questo è possibile presso gli sportelli bancari o postali o presso Equitalia, oppure on line con addebito sul conto corrente. A beneficiare dell'intesa sarà anche l'amministrazione comunale, che tramite il sistema Siatel-PuntoFisco riceverà entro nove giorni lavorativi i dati analitici e i flussi monetari delle operazioni di riscossione, con una significativa riduzione dei tempi per la previsione di cassa e per l'accertamento delle eventuali inadempienze fiscali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -