Riccione, lotta all'abusivismo commerciale. Sequestrata merce per 12mila euro

Riccione, lotta all'abusivismo commerciale. Sequestrata merce per 12mila euro

Riccione, lotta all'abusivismo commerciale. Sequestrata merce per 12mila euro

RICCIONE - E' una vera e propria battaglia quella quotidianamente condotta dai carabinieri di Rimini con la finalita' di debellare il fenomeno dell'antiabusivismo commerciale in Riviera. Venerdì gli uomini dell'Arma hanno sequestrato merce per 12mila euro e contestato illeciti amministrativi per un valore complessivo di 5.164 euro per violazioni sulle normative del commercio su area pubblica. Controllati anche 16 cittadini extracomunitari.

 

Di questi due non sono risultati in regola con il soggiorno in Italia e sono stati proposti alla questura per l'adozione dei provvedimenti di competenza. Per quanto concerne la merce sequestrata, si tratta di 70 cinture; 20 cappellini; 120 articoli di bigiotteria; 80 orologi;170 braccialetti; 60 giocattoli; 12 teli da mare; 235 capi d'abbigliamento; 137 borse; 20 marsupi; e 300 accessori per spiaggia.

 

Nel corso dello stesso controlli i militari hanno arrestato per evasione un peruviano di 23 anni, domiciliato a Rimini, sorpreso dagli operanti a "spasso" per il in violazione degli obblighi  degli arresti domiciliari disposti dal Tribunale Rimini. Gli stessi militari hanno arrestato un 24enne originario del Bangladesh poiché risultato inottemperante ad un decreto di espulsione firmato il 19 aprile scorso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -