Riccione, "Microchip Day" per il miglior amico dell'uomo

Riccione, "Microchip Day" per il miglior amico dell'uomo

RICCIONE - Sei un padrone di razza?  Questa è la provocazione che l'associazione "e l'uomo incontrò il cane" K. Lorenz rivolge a tutti i proprietari di cani che ancora non hanno applicato il microchip di riconoscimento, invitandoli a farlo portando il fedele amico a 4 zampe all'appuntamento con il  Microchip Day.

 

I Microchip Day sono delle giornate organizzate dall'associazione K. Lorenz, in collaborazione con le Amministrazioni comunali che hanno aderito al progetto, nel corso delle quali ai proprietari che ancora non l'avessero fatto, si darà la possibilità di inserire al proprio cane il microchip gratuitamente. I Microchip Day si svolgeranno in diversi comuni della Provincia; la prima tappa è prevista a Morciano di Romagna sabato 7 e sabato 14 maggio (dalle 9.30 alle 12.30 - in Municipio); toccherà poi a Riccione e San Clemente.

 

I Microchip Day si svolgeranno in locali appositamente attrezzati e messi a disposizione del Comune tendenzialmente nei pressi delle anagrafi canine proprio per facilitare le operazioni di iscrizione da parte dei proprietari. Ad inserire il microchip saranno ovviamente medici veterinari professionisti. Il microchip è un supporto magnetico che viene inserito attraverso un'iniezione indolore all'altezza delle spalle del cane. Nel momento in cui l'animale dovesse smarrirsi, veterinari e operatori dei canili attraverso l'impiego di un apposito lettore, riusciranno a leggere il codice del cane e a riconsegnarlo. I Microchip Day hanno ottenuto la collaborazione dell'Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Rimini.    

 

I Microchip Day vogliono essere anche un progetto di sensibilizzazione oltre che un'opportunità per chi volesse approfittarne; sono ancora troppi, infatti, i cani non identificati presenti in Provincia. Dai dati in possesso dell'associazione la percentuale dei cani non identificati e non iscritti all'anagrafe varia a seconda dei comuni, dal 30 al 40 % della popolazione canina locale.

 

E' necessario precisare che l'applicazione del microchip così come l'iscrizione all'anagrafe canina sono obbligatori e sanzionabili per legge.

 

Nel 2010 presso il canile intercomunale di Riccione sono stati recuperati perché vaganti sui territori dei comuni convenzionati con la struttura 298 cani; solo 149 erano regolarmente identificati con microchip!

 

Per informazioni sulla campagna: Canile di Riccione 0541/645454  www.canilericcione.it oppure Michela Ronci 333/4691483            

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -