Riccione, nuovo foyer per il Teatro del Mare

Riccione, nuovo foyer per il Teatro del Mare

Una nuova dimensione, in grado di predisporre al meglio il pubblico verso quel sogno a occhi aperti che è il teatro. Consensi per i primi risultati del restyling avviato al Teatro del Mare di Riccione. La nuova Stagione Teatrale con la direzione artistica dei Fratelli di Taglia porta in dote alla città, oltre a un ricco cartellone di spettacoli, anche un nuovo concept: il foyer bio-ecologico. L'idea di un nuovo allestimento dello spazio d'ingresso al teatro cittadino lanciata dalla direzione artistica ha trovato terreno fertile nella Perla Verde dando vita a una metamorfosi tutta made in Riccione. Il restyling è urato da Emporium arteArtigianato. "Ci siamo avvicinati al Teatro del Mare con profondo rispetto e la consapevolezza che sia l'unico teatro che abbiamo a Riccione - spiegano Marco Nicoletti e Marina Vanni di Emporium - Con spirito propositivo e collaborativo affiancheremo i Fratelli di Taglia per creare un coinvolgimento visivo ed emozionale. Proponendo installazioni e creazioni con l'attenzione al riciclaggio dei materiali e alle tendenze del design, cose che da sempre caratterizzano la nostra attività".


Nel nuovo foyer domina la luminosità dei tessuti per arredamento nelle tendenze 2011, dell'angolo-giardino con fiori in tessuto lavorati a mano a dimora nei vasi bianchi vincitori del Premio Design Haward 2006. Dal soffitto pendono lampade di ispirazione floreale, con petali in vetro riciclato realizzati artigianalmente, dando vita a differenze di luminosità che creano le profondità di campo tipiche delle quinte di palcoscenico. Mentre la trasparenza del grande lampadario d'ingresso viene esaltata attraverso sovrapposizioni di petali in differenti tessuti. La zona di attesa di fronte al bar è stata valorizzata aumentando sedute e piani d'appoggio: cubi in legno decorati con resine naturali sui quali sono impresse le massime di Shakespeare, Peter Brook, Carmelo Bene e altri numi tutelari del teatro e della letteratura. Sullo sfondo, affissi alle pareti, i pannelli materici astratti di Marina Vanni. A completare l'allestimento del foyer il tocco dei ragazzi del Liceo Artistico Statale Federico Fellini di Riccione con gli elaborati costumi di scena disegnati e realizzati dagli studenti della sezione Design di Moda per l'opera lirica Don Giovanni di Mozart.


Filosofia e soluzioni d'arredo che si coniugano alla perfezione con le proposte biologiche ed equo-solidali del corner che Pascucci Bio gestisce all'interno del foyer e che nelle serate di apertura del Teatro del Mare propone al pubblico anche aperitivi in piena regola.


"Il viaggio continua - annunciano i Fratelli di Taglia - Ringraziamo di cuore tutti coloro che stanno contribuendo al restyling e al miglioramento dei servizi offerti al pubblico dal Teatro del Mare. Il progetto è un vero work in progress che i curatori faranno evolvere settimana dopo settimana fino al rinnovo totale dell'allestimento nella prossima primavera. Nella prospettiva di coinvolgere in questa metamorfosi anche nuovi spazi del Teatro di Riccione".
Il prossimo appuntamento al Teatro del Mare è per sabato 4 dicembre con la rassegna Dialetto ad hoc e lo spettacolo Il grande racconto del Teatro delle Briciole nato da una narrazione del poeta Tonino Guerra.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -