RICCIONE - Occupazione abusiva della spiaggia libera, denunciati titolari Beach Paradise

RICCIONE - Occupazione abusiva della spiaggia libera, denunciati titolari Beach Paradise

RICCIONE Occupazione abusiva di spiaggia libera. E' questa l'accusa per la quale sono stati denunciati da parte degli agenti della Capitaneria di Porto di Riccione i titolari del bagno ''Beach Paradise'' nella zona del Marano a Riccione. Dai controlli, effettuati nella giornata di martedì e e mercoledì, sono stati trovati collocati ingiustificatamente dei pozzetti per punti luce in una zona di circa 500 metri, nella fattispecie tra lo stabilimento 132 e 134.

La collazione sarebbe stata giustificata solo in caso di eventi concessi dal Comune, previsti per la fine del mese di giugno. I controlli proseguiranno anche in altre strutture della zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proseguono anche i controlli presso ristoranti della zona. Un esercizio è stato sanzionato mercoledì per la somma di 102 uro. In totale sono stati emessi 25 verbali per la violazione della legge in materia di conservazione dei prodotti ittici per un totale di 30mila euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -