Riccione, rubano ciabatte e minacciano la commessa: arrestate

Riccione, rubano ciabatte e minacciano la commessa: arrestate

Riccione, rubano ciabatte e minacciano la commessa: arrestate

RICCIONE - Hanno rubato tre paia di ciabatte e minacciato la commessa del negozio. Dopo aver tentato la fuga, sono state bloccate dai Carabinieri. Due nomadi, una 27enne originaria di Benevento ed una 21enne modenese, entrambi residenti a Modena e già note alle forze dell'ordine, sono state arrestate domenica pomeriggio con l'accusa di rapina. Il fatto è avvenuto intorno alle 17.30 in un negozio d'abbigliamento all'interno del parco acquatico "Aquafan".

 

Le due nomadi, dopo essere entrate nel negozio, approfittando della distrazione dell'impiegata, hanno portato via 3 paia di ciabatte, occultandole dentro una borsa ed allontanandosi velocemente. La commessa, accortasi del furto, ha chiesto l'intervento dei Carabinieri, tentando di bloccare le ladre.

 

Quest'ultime, vistesi scoperte, l'hanno minacciata allo scopo di guadagnare fuga ma sono state bloccate ed arrestate dai militari, giunti tempestivamente sul posto. La refurtiva, del valore di 60 euro, è stata restituita all'avente diritto. Le due sono comparse davanti al giudice di Rimini per il processo per direttissima.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -