Riccione: rubava vestiti per la figlia in Ucraina, denunciata una badante

Riccione: rubava vestiti per la figlia in Ucraina, denunciata una badante

Riccione: rubava vestiti per la figlia in Ucraina, denunciata una badante

RIMINI - Rubava capi d'abbigliamento dagli armadi dell'abitazione dove lavorava come badante per spedirli alla figlia in Ucraina. Una donna di 58 anni è stata denunciata dagli agenti della Squadra Mobile di Rimini con l'accusa di furto aggravato continuato. Ad accorgersi della costante sparizione dei vestiti è stata la figlia di una coppia di anziani coniugi di Riccione, entrambi ultraottantenni, e con la donna affetta da una neoplasia cerebrale.

 

L'ucraina ha cominciato a lavorare per la famiglia riccionese da circa un mese e mezzo. Giorno dopo giorno ha ripulito gli armadi ed i bauli della casa dove si trovava riposto il vestiario. Tra la refurtiva diverse paia di scarpe, una pelliccia da circa 3mila euro ed un paio di stivali di coccodrillo da quasi 2mila euro. Scoperta dalla figlia dei due anziani, ha ammesso i furti e di aver spedito i vestiti in Ucraina.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -