Riccione, scoppia zuffa in viale Ceccarini per insulti razzisti. Ferito un turista 20enne

Riccione, scoppia zuffa in viale Ceccarini per insulti razzisti. Ferito un turista 20enne

Riccione, scoppia zuffa in viale Ceccarini per insulti razzisti. Ferito un turista 20enne

RICCIONE - Il salotto di Riccione, viale Ceccarini, ancora una volta teatro di un episodio di violenza. E' successo alle prime luci dell'alba di domenica. In quel momento stavamo passeggiando tre turisti abruzzesi di 20 anni e due nordafricani, un tunisino ed un marocchino di 16 anni, che alloggiano in una comunità di Riccione. Per cause ancora tutte da chiarire, c'è stato lo scontro tra i cinque ragazzi, presumibilmente dopo qualche insulto razzista da parte degli italiani.

 

Uno dei due stranieri ha tirato fuori un coltello, colpendo sotto l'ascella uno dei tre. Dopo l'aggressione i due stranieri sono fuggiti via, mentre gli altri hanno accompagnato l'amico ferito all'ospedale. Il tutto si è consumato sotto gli occhi di una guardia giurata che ha allertato i Carabinieri.

 

Gli uomini dell'Arma sono riusciti ad identificare tutti i protagonisti della zuffa. Il tunisino era stato denunciato alcune settimane fa per aver aggredito con un coccio di vetro un educatore. Il turista ferito se la caverà con otto giorni di prognosi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -