Riccione: si riunisce la consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo

Riccione: si riunisce la consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo

Si riunisce a Riccione nei giorni 11 e 12 febbraio 2010, presso l'Hotel Mediterraneo, la Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo, per il primo dei due appuntamenti annuali previsti dalla legge regionale. I lavori saranno introdotti, come di consueto, dalla relazione della presidente della Consulta, Silvia Bartolini, che informerà il parlamentino degli emigrati e dei loro rappresentanti sulla Conferenza dei giovani emiliano-romagnoli nel mondo, programmata a Santiago del Cile dal 28 febbraio al 3 marzo 2010.

 

Sarà questo un momento importante per le attività istituzionali della Consulta, dedicato alle iniziative per gli anni a venire, orientate prevalentemente a stimolare la partecipazione delle nuove generazioni dell'emigrazione alla vita associativa, con progetti da loro richiesti o condivisi. Sempre nella mattinata dell'11, la discussione verterà sulle nuove associazioni iscritte all'albo regionale, con conseguente aggiornamento dell'elenco e definizione dell'impegno dei consultori. Nel pomeriggio, sarà Casa Artusi di Forlimpopoli ad ospitare i consultori. Qui avrà luogo il seminario  "Le politiche europee della Regione Emilia-Romagna", con la partecipazione di Marco Capodaglio, responsabile del Servizio Politiche Europee e Relazioni Internazionali della Regione, Michele Migliori, responsabile per i Rapporti Intersettoriali, Lorenza Badiello, responsabile del Servizio Collegamento con gli organi dell'Unione Europea, Marco Monesi, presidente regionale AICCRE (la  sezione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa). La giornata si concluderà con la visita dei consultori a Casa Artusi, il noto centro di cultura gastronomica sorto intorno alla figura di Pellegrino Artusi.

 

Il giorno seguente, 12 febbraio, sarà dedicato alla discussione dei temi proposti dalla presidente Bartolini, in particolare la bozza di bando per i contributi per l'anno 2010 alle associazioni, che - come prevede la legge - non ricevono direttamente aiuti dalla Regione (la loro attività si basa sul volontariato) ma possono vedersi accettati e finanziati i loro progetti. La conclusione dei lavori è prevista per le ore 18.

Le comunità locali porteranno i loro saluti ai consultori tramite il sindaco di Riccione, Massimo Pironi, e il sindaco di Forlimpopoli, Paolo Zoffoli. Il giorno 10 si svolgerà il comitato esecutivo della Consulta, alle ore 17 presso l'Hotel Mediterraneo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -