Riccione, sul TG3 lo speciale sul Premio "Ilaria Alpi"

Riccione, sul TG3 lo speciale sul Premio "Ilaria Alpi"

RICCIONE - Domani, giovedì 24 giugno alle ore 23, andrà in onda lo SPECIALE DEL TG3 dedicato alla sedicesima edizione del Premio Giornalistico Televisivo Ilaria Alpi. Lo speciale, che sarà trasmesso su RAI TRE e curato dal giornalista del TG3 Roberto Scardova, , racconterà i momenti salienti del Premio Ilaria Alpi 2010.  

 

A Villa Mussolini di Riccione resta allestita fino al 27 giugno la mostra "MONDI AL LIMITE - FRANCESCO ZIZOLA PER MEDICI SENZA FRONTIERE" inaugurata in collaborazione con Medici Senza Frontiere durante le giornate del Premio Ilaria Alpi.

 

"Mondi al limite" è una mostra di fotografie che Francesco Zizola, più volte vincitore del World Press Photo Award, ha ripreso in più di 19 anni di viaggi, in 35 differenti paesi. Le immagini raccolte in questo percorso vogliono essere un omaggio all'esistenza dell'organizzazione insignita del Premio Nobel per la Pace. Le fotografie infatti, lungi dall'essere mera descrizione della necessità dell'intervento umanitario, ricercano la radice del legame solidaristico, quel filo che lega il destino delle vittime a quello di coloro che cercano di salvare le loro vite.

 

L'identificazione tra i lettori e i soggetti ripresi è cercata con intensità, piegando sia l'estetica che il percorso espositivo a un crescendo emotivo. Le immagini esposte provengono dagli archivi di Zizola e raccontano quelle realtà epocali che hanno caratterizzato il nostro tempo. Dalle pandemie come l'AIDS o la malaria, alle guerre dimenticate in Somalia, in Colombia, in Darfur, per passare a quei conflitti di cui, nonostante siano sempre in prima pagina, si continua a sapere molto poco come in Iraq. Fino a raccontare i volti e le storie di chi è sopravvissuto alla catastrofe dello Tsunami, alla grave crisi nutrizionale in Etiopia, alla tragedia ecologica del mare di Aral.

 

Ma Zizola qui ci ricorda che l'uomo è bisognoso non solo in paesi lontani e in culture diverse, ma anche in luoghi a noi prossimi, dove l'assuefazione al meccanismo economico e sociale porta a distogliere troppo spesso lo sguardo da quell'umanità che dovrebbe essere alla base di ogni civiltà. Ecco il perché delle fotografie dei bambini coinvolti nell'industria della comunicazione pubblicitaria e cinematografica, da Milano a Los Angeles, oppure i bambini "imprenditori" di New York.

La mostra, curata da Deanna Richardson, è aperta con i seguenti orari: mercoledì 23 e giovedì 24 dalle ore 17 alle ore 22. Venerdì 25-Sabato26-Domenica 27 Giugno dalle ore 17 alle ore 23.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -