Riccione, una complimento di troppo scatena la rissa. Cinque in manette

Riccione, una complimento di troppo scatena la rissa. Cinque in manette

Riccione, una complimento di troppo scatena la rissa. Cinque in manette

RICCIONE - Un complimento di troppo. E' questa la scintilla che ha acceso una violenta rissa nel parcheggio di una nota discoteca di Riccione. A darsele di santa ragione cinque giovani, tra i 18 ed i 22 anni, tutti residenti nel riminese, che hanno concluso la loro serata di divertimento in cella. A sedare la zuffa sono stati i Carabinieri della locale Compagnia, intervenuti sul posto dopo alcune segnalazioni.  I cinque saranno processati per direttissima lunedì.

 

Secondo quanto ricostruito dall'Arma, un gruppo si è avvicinato ad un'amica degli altri, rivolgendo pesanti apprezzamenti. La ragazza e soprattutto il suo compagno non hanno gradito. Quest'ultimo ha affrontato a muso duro il ‘rivale', passando dalle parole alle mani. Il tutto è stato notato dai buttafuori del locale che ha provveduto ad allontanare entrambi. La discussione non si è tuttavia conclusa in pista. Nel parcheggio della discoteca la questione ha toccato i due gruppi.

 

Sono cominciati a volare calci e pugni fino all'arrivo dei Carabinieri che hanno posto fine all'assurda lite. I coinvolti sono stati arrestati con l'accusa di rissa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -