Riccione, zuffa per una birra in viale Ceccarini. 17enne in manette

Riccione, zuffa per una birra in viale Ceccarini. 17enne in manette

Riccione, zuffa per una birra in viale Ceccarini. 17enne in manette

RICCIONE - Zuffa in viale Ceccarini di Riccione per colpa di una birra. L'episodio si è consumato nel cuore della nottata tra sabato e domenica, quando un gruppo di giovani bolognesi originari di Budrio hanno stretto amicizia con alcuni coetanei riccionesi. Uno di questi, un 20enne, ha offerto al felsineo un sorso della sua birra senza poi restituirgliela. I due hanno cominciato a spingere e nell'occasione il 17enne ha sfilato al romagnolo una quarantina di euro.

 

La zuffa ha coinvolto anche gli amici. Sono stati i passanti a chiedere l'intervento dei Carabinieri. A quel punto molti dei protagonisti si sono allontanati in un altro capo del viale per continuare la lite, dove i due gruppi sono stati bloccati. Gli accertamenti in caserma hanno delineato i contorni della rissa. Il 17enne, già noto alle forze dell'ordine per un sfilza di precedenti, è stato arrestato con l'accusa di Rimini. Il 20enne è stato portato al pronto soccorso per alcuni lesioni giudicate guaribili in tre giorni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -