RICCIONE - 'Parola agli artisti', incontro con Nicola Samorì

RICCIONE - 'Parola agli artisti', incontro con Nicola Samorì

RICCIONE - Prosegue domenica 2 marzo la serie dei “Colloqui sul contemporaneo” proposti dalla Galleria d’arte moderna e contemporanea di Riccione. Dopo Concetto Pozzati, Massimo Pulini ed Osvaldo Piraccini è la volta ora di uno dei giovani artisti italiani più promettenti, Nicola Samorì, presentato in questa occasione a Villa Franceschi da Sabrina Foschini.


Nato a Forlì nel 1977, Samorì si è diplomato in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna nel 2004. Precoce rivelazione dell’arte italiana, ben presto conosciuto ed apprezzato da pubblico, critica e collezionismo internazionali, Nicola Samorì, espone in numerose Gallerie in Italia e all’estero tra le quali la Erdmann Contemporary Gallery di Cape Town (South Africa), lo Studio Raffaelli di Trento, la Die Galerie di Frankfurt am Main in Germania, l’Ariete artecontemporanea di Bologna. Molte le presenze anche negli spazi pubblici fra i quali si segnalano la Tafe Gallery di Perth (Western Australia), il Museo d’Arte Contemporanea di Gibellina, Palazzo Reale a Milano e Villa delle Rose a Bologna. L’artista attualmente vive e lavora a Bagnacavallo.


Ad animare la conversazione del giovane pittore con il pubblico sarà Sabrina Foschini, artista e poetessa riminese che negli ultimi anni ha concentrato la sua attività nella critica d’arte e nell'organizzazione di eventi. Foschini è autrice di numerose pubblicazioni e collabora con il mensile Arte/Mondadori e con altre riviste, sia artistiche che letterarie o cinematografiche.


Concluderà l’incontro con Nicola Samorì l’oramai abituale “aperitivo” offerto ai partecipanti nell’atmosfera accogliente ed ospitale di Villa Franceschi.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -