Ricerca, i maschilisti guadagnano di più

Ricerca, i maschilisti guadagnano di più

Ricerca, i maschilisti guadagnano di più

Siete maschilisti e convinti che le donne debbano stare a casa con i figli e a prepararvi la cena per le otto in punto? Ebbene, siete ‘destinati' a guadagnare di più. Il singolare risultato è dato da una ricerca americana, condotta dall'Università della Florida e che ha coinvolto quasi 13mila persone, e pubblicata nel "Journal of Applied Psychology".

 

Lo studio ha evidenziato come il sessismo dà i suoi frutti in ambito lavorativo: i maschilisti, secondo i risultati analizzati da Beth Livingston e Timothy Judge, guadagnano di più dei colleghi ‘favorevoli' alle donne manager: circa 8.500 euro in più all'anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 
Il dato è puramente statistico, ma per le donne accade più o meno il contrario: le femministe incallite, che propendono per la parità dei diritti, guadagnano circa 1500 dollari in più all'anno di quelle cosiddette ‘tradizionaliste'.

Come spiegare questo fenomeno? Ci provano Livingston e Judge, secondo cui i dati rilevano che "più persone tradizionaliste possono cercare di preservare la separazione storica fra lavoro e ruolo domestico. I nostri risultati provano che, di fatto, sta accadendo proprio questo. Questo si verifica ancora oggi, in un'epoca in cui uomini e donne si suppone siano uguali per quanto riguarda la partecipazione al lavoro".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -