Riciclaggio, arresti domiciliari per Silvio Scaglia

Riciclaggio, arresti domiciliari per Silvio Scaglia

ROMA -  Il gip di Roma Aldo Morgigni ha concesso gli arresti domiciliari a Silvio Scaglia, ex ad di Fastweb finito in carcere perchè coinvolto nell'inchiesta su un presunto maxi riciclaggio di due miliardi di euro. La procura di Roma aveva parere favorevole alla concessione degli arresti domiciliari.

 

Il procuratore aggiunto Giancarlo Capaldo e i pm Francesca Passaniti, Giovanni Bombardieri e Giovanni Di Leo avevano girato il loro parere al gip Aldo Morgigni che si è pronunciato subito sull'istanza. La richiesta di scarcerazione era stata da tempo sollecitata dai difensori del manager, gli avvocati Pier Maria Corso e Antonio Fiorella.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -